Nuova versione di Google Earth in italiano

di il 13 giugno 2006 · 14 commenti

in Google, Internazionali, Notizie, Novità

Google ha rilasciato la versione numero 4 di Google Earth, il programma che consente di visualizzare il nostro pianeta grazie alle immagini catturate dai satelliti.

L’interfaccia del programma, ora in italiano, è molto più semplice ed immediata rispetto alla precedente versione.

Nuova versione di Google Earth in italiano

In questa versione la funzione di visualizzazione di edifici 3D è stata potenziata ed ora è stata introdotta la modalità “con trama”; ciò significa, ad esempio, che i mattoni e i vetri delle finestre hanno l’aspetto di veri mattoni e vetri. L’unico problema è che sono ancora pochi i modelli di edifici 3D fotorealistici disponibili. Ed è esattamente qui che entra in gioco Google SketchUp. Grazie a questo programma, recentemente entrato a far parte della scuderia di Google, è infatti possibile creare i modelli 3D con trama.


Per quel che riguarda la creazione e condivisione dei dati geografici, è stato creato un nuovo tipo di KML, il formato file utilizzato da Google Earth per l’aggiunta e la condivisione di dati.

Una delle ragioni per le quali Google Earth è così veloce è che, durante l’utilizzo, viene scaricata solo una parte delle immagini necessarie alla visualizzazione. Fino ad ora, però, importare un file KML significava importare tutto. Come risultato, il tentativo di caricare file KML piuttosto pesanti avrebbe comportato il blocco di Google Earth. In questa nuova release abbiamo integrato le stesse tecniche intelligenti di caricamento nel formato KML. Il risultato? La possibilità di sovrapporre grandi set di dati senza dover sacrificare le prestazioni.

Segnaliamo inoltre che la nuova versione di Google Earth è disponibile in italiano, francese, tedesco e spagnolo. Le piattaforme supportate sono Windows, Mac OS X e Linux.
Una curiosità: alla fine del setup è presente l’opzione predefinita per impostare Google come motore di ricerca di default per Internet Explorer.

Per poter utilizzare Google Earth è necessario che il proprio computer soddisfi alcuni requisiti minimi, vediamoli in dettaglio.

Configurazione minima per Windows:
* Sistema operativo: Windows 2000, Windows XP
* CPU: Pentium 3, 500 Mhz
* Memoria di sistema (RAM): 128 MB
* Disco rigido: 400 MB di spazio libero
* Velocità di rete: 128 Kbit/sec
* Scheda grafica: con funzionalità 3D e 16 MB di VRAM
* Schermo: 1024×768, 65.536 colori a 16 bit

Configurazione minima per Mac:
* Sistema operativo: Mac OS X 10.3.9
* CPU: G3 500 Mhz
* Memoria di sistema (RAM): 256 MB
* Disco rigido: 400 MB di spazio libero
* Velocità di rete: 128 Kbit/sec
* Scheda grafica: con funzionalità 3D e 16 MB di VRAM
* Schermo: 1024×768, 65.536 colori a 16 bit

Configurazione minima per Linux:
* Sistema operativo: Ubuntu 5,10, Suse 10,1, Fedora Core 5, Linspire 5,1, Gentoo 2006,0, Debian 3,1, Red Hat 9
* CPU: Pentium 3, 500 Mhz
* Memoria di sistema (RAM): 128 MB
* Disco rigido: 400 MB di spazio libero
* Velocità di rete: 128 Kbit/sec
* Scheda grafica: con funzionalità 3D e 16 MB di VRAM
* Schermo: 1024×768, 65.536 colori a 16 bit

Link: scarica la nuova versione di Google Earth.


Non vuoi perdere gli aggiornamenti di Motoricerca e ricevere anche preziosi ed utili consigli per ottimizzare il tuo sito? Iscriviti alla NEWSLETTER.

I commenti a questo post sono chiusi.

Post precedente:

Post successivo: