Porno su Google: chi cerca non trova

di il 24 novembre 2006 · 5 commenti

in Curiosità, Google

Google più restrittivo sul pornoPare che Google abbia applicato alcune modifiche ai propri algoritmi in modo da filtrare i siti contenenti materiale pornografico dalle proprie pagine dei risultati, soprattutto per quel che riguarda le ricerche relative ad una singola parola chiave.

SEO Black Hat ha rilevato che per molte parole chiave come “Fucking”, “Sex”, “Porn”, “Teen Sex”, “sluts” il numero di siti pornografici presenti nelle prime 30 posizioni su Google è diminuito drasticamente rispetto ad alcuni giorni fa.

Google però non ha escluso completamente i siti per adulti dalle pagine dei risultati, sembra aver agito per evitare che tali siti apparissero nelle ricerche relative ai termini più comuni. Il settore del Porno SEO dovrà sicuramente individuare nuove parole chiave competitive ;)


Non vuoi perdere gli aggiornamenti di Motoricerca e ricevere anche preziosi ed utili consigli per ottimizzare il tuo sito? Iscriviti alla NEWSLETTER.

1 sandro 27 novembre 2006 alle 5:07

non condivido completamente la scelta di google, perché se per alcune keyword la scelta può essere condivisibile (come per donne mature) non capisco cosa lo ha spinto a pebalizzare key come sesso sfrenato ecc…

come utente se digito certe parole mi aspetto di trovare una tipologia di siti ben precisa, non certo un trattato sull’anatomia sessuale della donna!

2 Francy 29 novembre 2006 alle 6:48

… sembra che google ci abbia ripensato, nelle serp sono tornati quei siti porno esclusi per alcune keyword… ritorno momentaneo o ripensamento di google?

3 Marco 30 gennaio 2007 alle 20:09

non sono d’accordo con questo provvedimento.

un buon motore di ricerca viene così definito se è efficente ed efficace, cioè se risponde con quello che stavo cercando in tempi ragionevoli.

se cerco “naked girl” mi aspetto una donna nuda, e cosi deve essere.

credo che google farebbe meglio a focalizzare la sua attenzione sulla coerenza dei risultati.

prorpio questa mattina mi è capitato di cercare “lista nomi”, bene, il settimo link è il seguente:
“lista nomi porno star – lista nomi porno star, trailer porno star americane, elenco pornostar asiatiche.”

ora, non sono entrato nel sito ma potrei consigliarlo a qualc uno che stesse cercando “sex, porn, ..” o similari.

tuttavia per me, google rimane sempre il miglior motore di ricerca… poi per il resto ci sono i “siti di fiducia” :D :D :D

4 Erzulia 7 giugno 2007 alle 14:32

Il problema di Google è che vuole diventare il salvatore dell’universo in quanto alla morale. Ma, sinceramente, i siti porno sono quelli sempre più cercati. Non si possono escludere. Credo in una estensione http://www.nomesito.xxx.

In questo modo quelli porno che non avranno questa estensione potranno essere eliminati da quelle ricerche. Piace l’idea?

I commenti a questo post sono chiusi.

{ 1 trackback }

Post precedente:

Post successivo: