Google chiude in Cina e dirotta il traffico su Hong Kong

di il 22 marzo 2010

in Notizie

Calcio

Pochi giorni fa si era parlato ampiamente della possibilità di una fuga dalla Cina da parte di Google ed ecco che oggi Big G ha chiuso la versione cinese del proprio motore di ricerca. Da qualche ora inoltre tutti gli accessi al sito Google.cn vengono dirottati su Google.com.hk, la versione per Hong Kong del popolare motore.

La società di Mountain View ha così cessato di censurare i risultati di ricerca e ha iniziato ad offrire ai cittadini cinesi i servizi di Google Search, Google News e Google Immagini in lingua cinese e senza più vincoli.

Sbloccare i risultati su Google.cn non è stato possibile a causa della legislazione cinese, ma dirottando il traffico sul proprio sito di Hong Kong, Big G ha trovato una soluzione legale per oltrepassare tale divieto.

La società ha inoltre dichiarato che intende proseguire le attività di Ricerca e Sviluppo in Cina e anche di mantenere una presenza commerciale nel Paese.

Per evitare ripercussioni sui propri dipendenti cinesi, Google ha chiaramente specificato che ogni decisione in merito è stata presa negli Stati Uniti e che nessun dipendente che si trova in Cina può essere ritenuto responsabile per queste scelte.

Link: il post sul blog ufficiale di Google.


Non vuoi perdere gli aggiornamenti di Motoricerca e ricevere anche preziosi ed utili consigli per ottimizzare il tuo sito? Iscriviti alla NEWSLETTER.

I commenti a questo post sono chiusi.

Post precedente:

Post successivo: