Maggior controllo della privacy su Firefox e Chrome

di il 24 gennaio 2011

in Notizie

La Federal Trade Commission lo scorso anno manifestò il suo interesse verso un sistema che permettesse agli utenti di non essere tracciati dai cookie utilizzati dai vari network pubblicitari per personalizzare gli annunci pubblicitari (online behavioral advertising).

Google e Mozilla hanno risposto proponento le loro soluzioni rispettivamente per i browser Chrome e Firefox.

La nuova funzione di Firefox, chiamata Do Not Track, permetterà agli utenti di configurare il proprio browser Firefox in modo che trasmetta un HTTP header “Do Not Track” così da dichiarare la non accettazione del cookie relativo al tracciamento necessario al behavioral targeting.

Anche Google ha risposto all’appello e ha annunciato un’estensione per il browser Chrome pensata appunto per proteggere la privacy degli utenti. L’estensione si chiama “Keep My Opt-Outs” e permette disattivare la personalizzazione degli annunci durante la navigazione con Chrome.

Google segnala che, come conseguenza di tale maggior riservatezza, gli utenti vedranno annunci pubblicitari sicuramente meno rilevanti rispetto al passato, dato che il sistema non sarà più in grado di identificare gli utenti e le loro abitudini. Forse però non si lamenteranno per questo ;)


Non vuoi perdere gli aggiornamenti di Motoricerca e ricevere anche preziosi ed utili consigli per ottimizzare il tuo sito? Iscriviti alla NEWSLETTER.

I commenti a questo post sono chiusi.

Post precedente:

Post successivo: