Novità per gli errori di scansione su Google Webmaster Tools

Google ha rinnovato la sezione dedicata agli “Errori di scansione” su Google Webmaster Tools, lo strumento che consente di verificare eventuali errori del proprio sito.

In tale sezione gli errori ora sono suddivisi in due categorie:

  • Errori del sito
  • Errori causati da URL

Nella prima categoria rientrano gli errori che affliggono l’intero sito e derivanti da un’errata configurazione del DNS, da problemi di connettività del server o nella configurazione del file robots.txt.

Nella seconda ricadono quegli errori che riguardano un singolo URL, come ad esempio una pagina non trovata.

Nella nuova interfaccia, gli errori sono elencati in ordine di priorità, evidenziando quindi quelli che Google ritiene più gravi e che necessitano di attenzione da parte del webmaster. Una volta che il problema è stato risolto, il webmaster può contrassegnare il problema come corretto.

Commenti

  1. dice

    Ho notato ieri sera questo cambiamento, noto però che aggiornando la pagina la lingua cambia e mi sono comparsi circa 1000 errori che fino a ieri l’altro non c’erano, sono molto preoccupato